La differenza tra Rip e Tear

Quando viene utilizzato come sostantivi , strappare significa uno strappo (sulla carta, ecc.), mentre lacrima indica un buco o una rottura causata dallo strappo.

Quando viene utilizzato come verbi , strappare significa dividere o separare le parti di (soprattutto qualcosa di fragile come carta o tessuto), tagliando o strappando, mentre lacrima significa strappare (un materiale solido) trattenendolo o trattenendolo in due punti e separandolo, intenzionalmente o meno.


controlla sotto per le altre definizioni di Strappare e Lacrima



  1. Strappare avere un sostantivo :

    Uno strappo (nella carta, ecc.).

  2. Strappare avere un sostantivo (Australia):

    Un tipo di marea o corrente. Un forte deflusso di acque superficiali, lontano dalla riva, che restituisce l'acqua dalle onde in arrivo.

  3. Strappare avere un sostantivo (gergo):

    Un evento o azione comico, imbarazzante o ipocrita.

  4. Strappare avere un sostantivo (gergo):

    Una dose (dose) di marijuana.

  5. Strappare avere un sostantivo (Regno Unito, Eton College):

    Un segno nero dato per compiti scolastici scadenti.

  6. Strappare avere un sostantivo (gergo):

    Qualcosa di ingiustamente costoso, una fregatura.

  1. Strappare avere un verbo (transitivo):

    Per dividere o separare le parti di (soprattutto qualcosa di fragile come carta o tessuto), tagliando o strappando; strappare o strappare con la violenza.

    Esempi:

    'strappare un indumento; strappare un pavimento '

  2. Strappare avere un verbo (intransitivo):

    Per fare a pezzi; per diventare rapidamente due parti.

    Esempi:

    'La mia camicia si è strappata quando è rimasta impigliata in un rovo.'

  3. Strappare avere un verbo (transitivo):

    Per cavarsela, o come se fosse, tagliando o strappando.

  4. Strappare avere un verbo (intransitivo, figurativo):

    Per muoversi rapidamente e in modo distruttivo.

  5. Strappare avere un verbo (lavorazione del legno):

    Per tagliare il legno lungo (parallelamente) la venatura. Taglio trasversale a contrasto.

  6. Strappare avere un verbo (transitivo, slang, informatica):

    Per copiare dati da CD, DVD, streaming Internet, ecc. Su un disco rigido, un dispositivo portatile, ecc.

  7. Strappare avere un verbo (slang, narcotici):

    Per prendere un 'colpo' di marijuana.

  8. Strappare avere un verbo (gergo):

    Per scoreggiare.

  9. Strappare avere un verbo (transitivo, USA, slang):

    Per deridere o criticare (qualcuno o qualcosa). (spesso usato con acceso)

  10. Strappare avere un verbo (transitive, slang, chiefly, demoscene):

    Rubare; fregare.

  11. Strappare avere un verbo :

    Muoversi o agire velocemente, precipitarsi a capofitto.

  12. Strappare avere un verbo (arcaico):

    Stracciare per perquisizione, divulgazione o alterazione; cercare fino in fondo; scoprire; rivelare; di solito con up.

  13. Strappare avere un verbo (intransitivo, surf, slang):

    Per navigare molto bene.

  1. Strappare avere un sostantivo :

    Un cesto di vimini per il pesce.

  1. Strappare avere un sostantivo (colloquiale, regionale, datato):

    Un cavallo senza valore; un ronzio.

  2. Strappare avere un sostantivo (colloquiale, regionale, datato):

    Un uomo immorale; un rastrello, un mascalzone.

  1. Lacrima avere un verbo (transitivo):

    Strappare (un materiale solido) tenendolo o trattenendolo in due punti e separandolo, intenzionalmente o meno; distruggere o separare.

    Esempi:

    'Si è strappato il cappotto sul [[chiodo]].'

  2. Lacrima avere un verbo (transitivo):

    Ferire come se si staccasse.

    Esempi:

    'Ha un legamento lacerato.'

    'Ha strappato alcuni muscoli in un incidente di sollevamento pesi.'

  3. Lacrima avere un verbo (transitivo):

    Per distruggere o ridurre l'unità o la coerenza astratta, come sociale, politica o emotiva.

    Esempi:

    'Era lacerato da emozioni contrastanti.'

  4. Lacrima avere un verbo (transitivo):

    Fare (un'apertura) con forza o energia.

    Esempi:

    'Un pezzo di detriti ha lacerato un minuscolo canale diritto attraverso il satellite.'

    'Il suo capo gliene strapperà uno nuovo quando lo scoprirà.'

    'L'artiglieria ha strappato una fessura nella linea.'

  5. Lacrima avere un verbo (transitivo, spesso, con 'off' o, 'out'):

    Rimuovere strappando.

    Esempi:

    'Strappa il coupon dal giornale.'

  6. Lacrima avere un verbo (transitivo, di strutture, con '' down ''):

    Per demolire

    Esempi:

    'I bassifondi sono stati abbattuti per far posto al nuovo sviluppo.'

  7. Lacrima avere un verbo (intransitivo):

    Diventare strappato, soprattutto accidentalmente.

    Esempi:

    'Il mio vestito si è strappato.'

  8. Lacrima avere un verbo (intransitivo):

    Muoversi o agire con grande velocità, energia o violenza.

    Esempi:

    'È andato abbattendo la collina a 90 miglia all'ora.'

    'Il tornado si è soffermato, attraversando la città, senza lasciare nulla in piedi.'

    'Ha fatto a pezzi l'arretrato delle lamentele.'

  9. Lacrima avere un verbo (intransitivo):

    Per rompere o entrare in qualcosa con grande forza.

    Esempi:

    'Il colpo di catena ha squarciato la linea di fanteria in avvicinamento.'

  1. Lacrima avere un sostantivo :

    Un buco o una rottura causata dallo strappo.

    Esempi:

    'Un piccolo strappo è facile da riparare, se è sulla cucitura.'

  2. Lacrima avere un sostantivo (gergo):

    Una furia.

    Esempi:

    'andare su una lacrima'

  1. Lacrima avere un sostantivo :

    Una goccia di liquido chiaro e salato prodotta dagli occhi da pianto o irritazione.

    Esempi:

    'C'erano grosse lacrime che scorrevano lungo le guance di Lisa.'

    'Ryan ha asciugato la lacrima dal foglio su cui stava piangendo.'

  2. Lacrima avere un sostantivo :

    Qualcosa sotto forma di una goccia trasparente di materia fluida; inoltre, una goccia solida, trasparente, a forma di lacrima, come di alcuni balsami o resine.

  3. Lacrima avere un sostantivo (fabbricazione del vetro):

    Un pezzo di argilla parzialmente vetrificato in vetro.

  4. Lacrima avere un sostantivo :

    Ciò che causa o accompagna le lacrime; un lamento; un lamento.

  1. Lacrima avere un verbo (intransitivo):

    Per produrre lacrime.

    Esempi:

    'I suoi occhi iniziarono a lacrimare nel vento forte.'

Confronta le parole:

Trova le differenze

Confronta con sinonimi e parole correlate:

  • strappo vs strappo
  • strappo vs strappo
  • strappare vs lacrima
  • strappo contro strappo

Articoli Interessanti

La differenza tra Invulnerabile e Vulnerabile

Invulnerabile è incapace di essere ferito, mentre vulnerabile è aperto a rivelare i propri pensieri e sentimenti interiori, agendo nonostante il proprio istinto di autoconservazione.

La differenza tra attuale e futuro

La corrente è la parte di un fluido che si muove continuamente in una certa direzione, soprattutto, mentre il futuro è il tempo a venire.

La differenza tra Animate e Stimulate

Animare è impartire movimento o l'apparenza del movimento, mentre stimolare è incoraggiare ad agire.

La differenza tra Dragon e Wyrm

Il drago è nella mitologia occidentale, una bestia gigantesca, tipicamente rettile con ali simili a pipistrelli coriacee, artigli simili a leoni, pelle squamosa e un corpo simile a un serpente, spesso un mostro con fiato ardente, mentre il dragone è un enorme serpente senza arti e senza ali.

La differenza tra statistiche e statistiche

La statistica è una scienza matematica che si occupa di raccolta, presentazione, analisi e interpretazione dei dati, mentre le statistiche sono (il soggetto).

La differenza tra Compress e Squeeze

Comprimere è un pezzo di stoffa piegato in modo multiplo, un sacchetto di ghiaccio, ecc., Utilizzato per applicare sulla pelle di un paziente, coprire la medicazione delle ferite e posto con l'aiuto di una benda per applicare pressione su una ferita, mentre la compressione è una chiusura o aderente.

La differenza tra Hinder e Prevent

Ostacolare è rendere difficile da realizzare, mentre prevenire è fermare (un risultato).

La differenza tra Categorize e Sort

Categorizzare è assegnare una categoria, mentre l'ordinamento è separare in base a determinati criteri.

La differenza tra facilità e semplicità

La facilità è liberare (qualcosa) dal dolore, dalla preoccupazione, dall'agitazione, ecc., Mentre semplificare è rendere più semplice, riducendo la complessità, riducendo a parti componenti o rendendo più facile la comprensione.

La differenza tra Resonate e Sound

Risuonare è vibrare o suonare, specialmente in risposta a un'altra vibrazione, mentre il suono è produrre un suono.

La differenza tra Breeder e Straight

L'allevatore è una persona che alleva piante o animali professionalmente, mentre dritto è qualcosa che non è storto o piegato come una parte di una strada o di un sentiero.

La differenza tra Gleam e Glow

Il bagliore è un raggio di luce piccolo o indistinto, mentre il bagliore è lo stato di un oggetto luminoso.

La differenza tra Molding e Scotia

Lo stampaggio è l'atto o il processo di modellare in o su uno stampo, o di realizzare stampi, mentre la scotia è uno stampaggio concava con un bordo inferiore che sporge oltre la parte superiore.

La differenza tra Antired e Red

Antired è uno dei tre possibili colori di un antiquark, corrispondente al rosso in un quark, mentre il rosso ha il rosso come colore.

La differenza tra Boot e Wheel clamp

Lo stivale è un tipo di scarpa sportiva indossata dai giocatori di determinati giochi come il cricket e il calcio, mentre il morsetto per ruota è un dispositivo bloccato alla ruota di un'auto per impedirne la guida.

La differenza tra paradisiaco e paradisiaco

Paradisiaco è o relativo al paradiso (o paradiso), mentre paradisiaco è o somiglia al paradiso.

La differenza tra Bishop e Tonaca

Il vescovo è un sorvegliante delle congregazioni: o un tale sorvegliante, in generale, o (nell'ortodossia orientale, cattolicesimo, anglicanesimo, ecc.) Un funzionario nella gerarchia della chiesa (attivamente o nominalmente) che governa una diocesi, che supervisiona i sacerdoti, i diaconi, e proprietà nel suo territorio. un funzionario simile o un sommo sacerdote in un'altra religione. qualsiasi guardiano, ispettore o sovrintendente. il titolare della posizione greca o romana di, supervisore del pubblico sussidio di grano, ecc. il capo della festa degli stolti o di st. nicholas day, mentre la tonaca è un mantello militare o un lungo cappotto indossato da soldati o cavalieri nei secoli XVI e XVII.

La differenza tra Nip e Snifter

Nip è una piccola quantità di qualcosa di commestibile o un liquore potabile, mentre lo snifter è una piccola bevanda alcolica.

La differenza tra Forget e Leave

Dimenticare è perdere la memoria, mentre lasciare è causare o consentire a (qualcosa) di rimanere disponibile.

La differenza tra medio e tipico

La media è la media aritmetica, mentre tipica è tutto ciò che è tipico, normale o standard.

La differenza tra Decimal e Duodecimal

Decimal è un numero espresso nel sistema in base dieci, un numero frazionario scritto in questo sistema, mentre duodecimal è un sistema numerico che utilizza dodici come base.

La differenza tra Help e Hinder

L'aiuto è l'azione data per fornire assistenza, mentre ostacolare sono i glutei.

La differenza tra Garanzia e Sicurezza

La garanzia è tutto ciò che assicura un certo risultato, mentre la sicurezza è la condizione per non essere minacciati, soprattutto fisicamente, psicologicamente, emotivamente o finanziariamente.

La differenza tra Banquette e Couch

Il banchetto è un'area stretta dietro il parapetto di un muro difensivo rialzato sopra il suo terrapieno e utilizzato dai difensori per sparare agli attaccanti, mentre il divano è un elemento di arredo, spesso imbottito, per la comoda seduta di più persone.

La differenza tra Fantastico e Fantastico

Fantastico esiste o è costruito dalla fantasia, mentre fantastico è o appartiene alla fantasia.