La differenza tra Peel e Strip

Quando viene utilizzato come sostantivi , sbucciare indica la pelle o lo strato esterno di un frutto, verdura, ecc., mentre striscia significa pezzo di terra lungo e sottile o di qualsiasi materiale.

Quando viene utilizzato come verbi , sbucciare significa rimuovere la pelle o il rivestimento esterno di, mentre striscia significa rimuovere o portare via, spesso a strisce o strisce.




Striscia è anche aggettivo con il significato: comportare la rimozione dei vestiti.



controllare sotto per le altre definizioni di Sbucciare e Striscia

  1. Sbucciare avere un verbo (transitivo):



    Per rimuovere la pelle o il rivestimento esterno di.

    Esempi:

    'Mi sono seduto vicino al letto di mia sorella, pelando le arance per lei.'

  2. Sbucciare avere un verbo (transitivo):



    Per rimuovere qualcosa dallo strato esterno o superiore di.

    Esempi:

    'Ho sbucciato (la buccia di) una banana e l'ho mangiata avidamente.'

    'Abbiamo tolto la vecchia carta da parati a strisce dove era appesa.'

  3. Sbucciare avere un verbo (intransitivo):

    Per staccarsi, vieni via, soprattutto in fiocchi o strisce; per cambiare la pelle in questo modo.

    Esempi:

    'Ero stato fuori al sole troppo a lungo e il mio naso stava iniziando a sbucciarsi.'

  4. Sbucciare avere un verbo (intransitivo):

    Rimuovere i propri vestiti.

    Esempi:

    'I bambini si sono sbucciati sulla riva del lago e sono saltati dentro.'

  5. Sbucciare avere un verbo (intransitivo):

    Per spostare, separare (spento o lontano).

    Esempi:

    'Il mediano di mischia si è staccato e si è diretto verso le linee laterali.'

  1. Sbucciare avere un sostantivo (di solito, non numerabile):

    La buccia o lo strato esterno di frutta, verdura, ecc.

  2. Sbucciare avere un sostantivo (numerabile, rugby):

    L'azione di staccarsi da una formazione.

  3. Sbucciare avere un sostantivo (numerabile):

    Un preparato cosmetico studiato per rimuovere la pelle morta o per esfoliare.

  1. Sbucciare avere un sostantivo (obsoleto):

    Un paletto.

  2. Sbucciare avere un sostantivo (obsoleto):

    Una recinzione fatta di pali; una palizzata.

  3. Sbucciare avere un sostantivo (arcaico):

    Una piccola torre, fortezza o castello; una fortezza.

  1. Sbucciare avere un sostantivo :

    Una pala o uno strumento simile, ora soprattutto un palo con un disco piatto all'estremità utilizzato per rimuovere la pizza o le pagnotte dal forno di un panettiere.

  2. Sbucciare avere un sostantivo :

    Un attrezzo a forma di T utilizzato da stampatori e rilegatori per appendere fogli di carta bagnati su linee o pali ad asciugare.

  3. Sbucciare avere un sostantivo (arcaico, USA):

    La lama di un remo.

  1. Sbucciare avere un sostantivo (Scozia, curling):

    Un uguale o una corrispondenza; un pareggio.

  2. Sbucciare avere un sostantivo (curling):

    Un takeout che rimuove una pietra dal gioco così come la pietra consegnata.

  1. Sbucciare avere un verbo (curling):

    Per riprodurre un colpo di buccia.

  1. Sbucciare avere un verbo (croquet):

    Per inviare attraverso un cerchio (di una palla diversa dalla propria).

  1. Sbucciare avere un verbo :

    suonare ad alta voce.

  1. Sbucciare avere un verbo (arcaico, transitivo):

    Saccheggiare; saccheggiare, rapinare.

  1. Striscia avere un sostantivo (numerabili non numerabili):

    Pezzo di terra lungo e sottile o di qualsiasi materiale.

    Esempi:

    'Usi strisce di carta in cartapesta. Ha saldato insieme alcuni pezzi di nastro.

  2. Striscia avere un sostantivo :

    Un fumetto.

  3. Striscia avere un sostantivo :

    Una pista di atterraggio.

  4. Striscia avere un sostantivo :

    Una bistecca.

  5. Striscia avere un sostantivo :

    Una strada con molteplici possibilità di shopping o divertimento.

  6. Striscia avere un sostantivo (scherma):

    L'area recintata, di circa 14 metri per 2 metri.

  7. Striscia avere un sostantivo :

    (UK football) la divisa di una squadra di calcio, o la stessa indossata dai tifosi.

  8. Striscia avere un sostantivo :

    Striptease.

  9. Striscia avere un sostantivo (estrazione):

    Un trogolo per lavare il minerale.

  10. Striscia avere un sostantivo :

    L'emissione di un proiettile da una pistola rigata senza acquisire il movimento a spirale.

    Esempi:

    'rfquotek Farrow'

  1. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Da rimuovere o portare via, spesso a strisce o strisce.

    Esempi:

    'Norm rimuoverà la vecchia vernice prima di dipingere la sedia.'

  2. Striscia avere un verbo (di solito, intransitivo):

    Per togliersi i vestiti.

  3. Striscia avere un verbo (intransitivo):

    Per eseguire uno spogliarello.

  4. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Per portare via qualcosa da (qualcuno o qualcosa); saccheggiare; disinvestire.

  5. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Per rimuovere il carico da (un container).

  6. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Per rimuovere (la filettatura oi denti) da una vite, un dado o un ingranaggio.

    Esempi:

    'Il filo è stato strappato.'

    'La vite è spogliata.'

  7. Striscia avere un verbo (intransitivo):

    Fallire nel filo; perdere il filo, come un bullone, una vite o un dado.

  8. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Per rimuovere il colore da capelli, vestiti, ecc. Per prepararlo a ricevere nuovo colore.

  9. Striscia avere un verbo (transitivo, ponte):

    Per rimuovere tutte le carte di un particolare seme da un altro giocatore. (Vedi anche strip-squeeze.)

  10. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Svuotare (tubazione) applicando pressione all'esterno di (tubazione) e spostando quella pressione lungo (tubazione).

  11. Striscia avere un verbo (transitivo):

    Mungere una mucca, soprattutto accarezzando e comprimendo i capezzoli per estrarre l'ultimo latte.

  12. Striscia avere un verbo (televisione, transitivo):

    Per eseguire una serie televisiva alla stessa ora ogni giorno (o almeno dal lunedì al venerdì), in modo che appaia come una striscia direttamente sul palinsesto settimanale.

  13. Striscia avere un verbo (transitivo, agricoltura):

    Per tagliare la superficie di (terra) a strisce.

  14. Striscia avere un verbo (transitivo, obsoleto):

    Passare; per liberarsi; superare.

  15. Striscia avere un verbo :

    Per rimuovere il rivestimento metallico da (un articolo placcato), come mediante acidi o azione elettrolitica.

  16. Striscia avere un verbo :

    Per rimuovere fibre, fiocchi o lanugine da; ha detto dei denti di una carta quando diventa parzialmente otturata.

  17. Striscia avere un verbo :

    Raccogliere le foglie stagionate dai gambi di (tabacco) e legarle a 'mani'.

  18. Striscia avere un verbo :

    Per rimuovere la nervatura centrale da (foglie di tabacco).

  1. Striscia come un aggettivo (di, _, giochi):

    Coinvolgere la rimozione dei vestiti.

Confronta le parole:

Trova le differenze

Confronta con sinonimi e parole correlate:

  • buccia vs pelle
  • buccia vs striscia
  • spogliarsi vs peel
  • buccia vs striscia
  • buccia vs cotenna
  • buccia vs scorza
  • peel vs peel out
  • rasher vs strip

Articoli Interessanti

La differenza tra Desolate e Lonely

La desolazione è deserta e priva di abitanti, mentre la solitudine è infelice perché si sente isolata dal contatto con altre persone.

La differenza tra Boat e Caravel

La barca è un'imbarcazione utilizzata per il trasporto di merci, la pesca, le regate, le crociere da diporto o l'uso militare su o in acqua, azionata da remi o motore fuoribordo o entrobordo o dal vento, mentre la caravella è una vela leggera, solitamente con vele latine nave utilizzata dai portoghesi, oltre che spagnoli, per circa 300 anni, a partire dal XV secolo, prima per commerci e poi per viaggi di esplorazione.

La differenza tra la linea dei glutei e la linea di galleggiamento

La linea di natica è una curva che indica la forma di un profilo alare o equivalente nautico su un piano verticale parallelo all'asse longitudinale dell'imbarcazione o della nave, mentre la linea di galleggiamento è una linea formata dalla superficie dell'acqua sullo scafo di una nave quando è a galla.

La differenza tra Ghost e Revenant

Ghost è lo spirito, mentre revenant è qualcuno che ritorna da una lunga assenza.

La differenza tra Carry e Transport

Il trasporto è un modo di trasportare o sollevare qualcosa, mentre il trasporto è un atto di trasporto.

La differenza tra Antecedent e Forebear

L'antecedente è qualsiasi cosa che precede un'altra cosa, specialmente la causa della seconda cosa, mentre l'antenato è un antenato.

La differenza tra accento e stress

L'accento è un'articolazione più acuta o più forte di una particolare sillaba di una parola o frase per distinguerla dalle altre o per enfatizzarla, mentre lo stress è un agente fisico, chimico, infettivo che aggredisce un organismo.

La differenza tra Erewhile ed Erstwhile

Erewhile è di un po 'di tempo fa, mentre prima lo è.

La differenza tra idioma e linguaggio

L'idioma è un modo di parlare, un modo di espressione peculiare di una lingua, persona o gruppo di persone, mentre il linguaggio è un corpo di parole e un insieme di metodi per combinarle (chiamato grammatica), compreso da una comunità e usato come forma di comunicazione.

La differenza tra Frugal e Lavish

Frugale è evitare spese inutili in denaro o qualsiasi altra cosa che deve essere usata o consumata, mentre generoso è spendere o elargire abbondantemente.

La differenza tra Bender e Spree

Bender è uno che, o quello che, si piega, mentre la baldoria è un allegro scherzo.

La differenza tra generale e generico

Generale è un fatto o una proposizione generale, mentre generico è un prodotto venduto con un nome generico.

La differenza tra Celibate e Chaste

Il celibe non è sposato, mentre il casto si astiene dal rapporto sessuale.

La differenza tra Long e Long

Lungo è avere lunghezza, mentre lungo è avere molta distanza da un punto terminale su un oggetto o un'area a un altro punto terminale.

La differenza tra Raise e Rise

L'aumento è un aumento del salario o dello stipendio, mentre l'aumento è il processo o un'azione o un'istanza di aumento o aumento.

La differenza tra Abate e Diminish

Abate significa porre fine, mentre diminuire significa rimpicciolire.

La differenza tra Downstage e Upstage

Il downstage è la parte di un palco più vicina al pubblico o alla telecamera, mentre il upstage è la parte di un palco più lontana dal pubblico o dalla telecamera.

La differenza tra media e media

La media è la media aritmetica, mentre la media è la chimica dell'ambiente circostante, ad es. solido, liquido, gas, vuoto o una sostanza specifica come un solvente.

La differenza tra metodico e scientifico

Il metodo è in modo organizzato, mentre la scienza è o ha a che fare con la scienza.

La differenza tra Gaffe e Goof

Gaffe è un errore sciocco e imbarazzante, soprattutto quello fatto in pubblico, mentre goof è un errore commesso durante la produzione che trova la sua strada nella versione finale.

La differenza tra Account e Accounting

Account è un registro delle transazioni pecuniarie, mentre la contabilità è lo sviluppo e l'uso di un sistema per la registrazione e l'analisi delle transazioni finanziarie e della situazione finanziaria di un'azienda o di un'altra organizzazione.

La differenza tra aspetto Frequentativo e Iterativo

Frequentative è una qualsiasi sottoclasse di verbi imperfettivi che denota un'azione ripetuta, non più produttiva in inglese, ma che si trova ad es. finlandese, latino, russo e turco, mentre l'aspetto iterativo è una sottoclasse di verbi imperfetti che denotano un'azione continuamente ripetuta. un esempio in inglese sarebbe il verbo iterativo, opposto al noniterativo.

La differenza tra Dark e Sinister

Il buio è spento, mentre il sinistro è infausto, minaccioso, sfortunato, illegittimo (come nel bar sinistro).

La differenza tra Colloquy e Soliloquy

Il colloquio è una conversazione o un dialogo, mentre il soliloquio è l'atto di un personaggio che parla a se stesso in modo da rivelare i propri pensieri al pubblico.

La differenza tra vertigini e vertigini

La vertigine è lo stato di vertigine, mentre la vertigine è una sensazione di vortice e perdita di equilibrio, causata dallo sguardo verso il basso da una grande altezza o da una malattia che colpisce l'orecchio interno.