La differenza tra Go e Go away

Quando viene utilizzato come verbi , partire significa muoversi nello spazio (specialmente verso o attraverso un luogo), mentre va via significa partire o lasciare un luogo.


Partire è anche sostantivo con il significato: l'atto di andare.



Va via è anche interiezione con il significato: comando chiedere a qualcuno di andarsene.



controllare sotto per le altre definizioni di Partire e Va via

  1. Partire avere un verbo (intransitivo):



    Per spostarsi: per spostarsi nello spazio (specialmente verso o attraverso un luogo). Muoversi o viaggiare nel tempo (letteralmente - in una situazione immaginaria o ipotetica in cui è possibile viaggiare nel tempo - o nella propria mente o conoscenza della documentazione storica). Per navigare (verso un file o una cartella su un computer, un sito su Internet, una memoria, ecc.). Per spostarsi (una distanza particolare o in un modo particolare). Spostarsi o viaggiare per fare qualcosa, o fare qualcosa mentre ci si muove. Lasciare; andare via. Camminare; viaggiare in piedi.

    Esempi:

    'Perché non vieni con noi? Questo treno attraversa Cincinnati diretto a Chicago. Chris, dove stai andando? Non ci sono mezzi pubblici dove sto andando. Wow, guardalo andare! '

    “Ieri è stata la seconda giornata più piovosa mai registrata; devi tornare indietro fino al 1896 per trovare un giorno in cui cadesse più pioggia ».



    'I fan vogliono vedere il Dodicesimo Dottore andare nel 51 ° secolo per visitare River in biblioteca.'

    «Oggi abbiamo percorso solo venti miglia. Questa macchina può girare intorno a quella.

    'Siamo andati a nuotare. Andiamo a fare spese.'

    'Per favore, non andare! Devo davvero andare. Gli operai andavano e venivano a tutte le ore della notte.

  2. Partire avere un verbo (intransitivo, principalmente, di una macchina):

    Per lavorare o funzionare (correttamente); per muoversi o eseguire (come richiesto).

    Esempi:

    'Il motore non funziona più.'

  3. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Iniziare; per iniziare (un'azione o un processo).

    Esempi:

    'Preparati, preparati, via! [[sui tuoi voti, preparati, vai sui tuoi voti, preparati, vai]]! [[sui tuoi voti Sul tuo segno]], set, go! '

    'Qui non va niente. Andiamo a cacciare.

  4. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Per fare una svolta, soprattutto in un gioco.

    Esempi:

    'È il tuo turno; partire.'

  5. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Partecipare.

    Esempi:

    'Vado a scuola nella scuola. È andata a Yale. Vanno in chiesa solo a Natale ».

  6. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Procedere: procedere (spesso in un modo specificato, indicando la qualità percepita di un evento o stato). Procedere (soprattutto fare qualcosa di sciocco).

    Esempi:

    'È andata bene. 'Come vanno le cose?' 'Non male grazie.'

    'Perché sei dovuto andare a farlo?'

    'Perché sei dovuto andare a farlo?'

    «È andato a prenderlo a pugni. '

  7. Partire avere un verbo :

    Seguire o percorrere (un percorso): Seguire o procedere secondo (un corso o percorso). Per viaggiare o passare.

    Esempi:

    'Andiamo da questa parte per un po '.'

    'Stava andando da quella parte comunque, quindi si è offerta di mostrargli dov'era.'

  8. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Per estendere (da un punto nel tempo o nello spazio a un altro).

    Esempi:

    'Questa proprietà arriva fino al confine di stato.'

  9. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Condurre (in un luogo); per dare accesso a.

    Esempi:

    'Questa strada va a Fort Smith?'

  10. Partire avere un verbo (copula):

    Diventare.

    Esempi:

    «Diventerai cieco. Sono impazzito / impazzito. Dopo aver fallito come criminale, ha deciso di andare dritto.

  11. Partire avere un verbo :

    Assumere l'obbligo o la funzione di; essere, servire come.

  12. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Essere continuamente o abitualmente in uno stato.

    Esempi:

    'Non voglio che i miei figli soffrano la fame. In estate andavamo a piedi nudi.

  13. Partire avere un verbo :

    Per arrivare a (una certa condizione o stato).

    Esempi:

    'si sono indebitati' ',' 'va a dormire verso le 10' ',' 'il negozio locale vuole passare al digitale e alla fine diventare globale'

  14. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Cambiare (da un valore all'altro) nel significato di wend.

    Esempi:

    'Il semaforo è passato direttamente dal verde al rosso.'

  15. Partire avere un verbo :

    Per risultare, per risultare; arrivare a (un certo risultato).

    Esempi:

    'Come è andato il tuo incontro con Smith?'

  16. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Tendere (verso un risultato).

    Esempi:

    «Be ', questo te lo dimostra. Queste esperienze ci rendono più forti. '

  17. Partire avere un verbo :

    Contribuire a un prodotto o risultato finale (specificato).

    Esempi:

    'qualità che fanno una signora / lettore labiale / tiratore scelto'

  18. Partire avere un verbo (intransitivo, di tempo):

    Passare, esaurirsi: Trascorrere, passare; scivolare via. Per finire o scomparire. Da spendere o esaurire.

    Esempi:

    'Il tempo è andato lentamente.'

    'Dopo tre giorni, il mio mal di testa finalmente è andato.'

    'I suoi soldi sono andati a bere.'

  19. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Morire.

  20. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Da scartare.

    Esempi:

    'Questa sedia deve andare.'

  21. Partire avere un verbo (intransitivo, cricket):

    Per essere perso o fuori: per essere perso. Essere fuori.

  22. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Spezzarsi o separarsi: collassare o cedere, separarsi. Per abbattere o decadere.

    Esempi:

    «Questa carne sta iniziando a esplodere. La mia mente sta andando. Ha 83 anni; la sua vista sta cominciando a diminuire.

  23. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Da vendere.

    Esempi:

    'Tutto deve andare. L'auto è costata cinquemila dollari.

  24. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Da dare, soprattutto da assegnare o da assegnare.

    Esempi:

    «La proprietà andrà a mia moglie. Il premio è andato a Steven Spielberg. '

  25. Partire avere un verbo (transitivo, intransitivo):

    Per sopravvivere o cavarsela; durare o persistere per un determinato periodo di tempo.

    Esempi:

    'Quanto tempo puoi stare senza acqua? Siamo andati via senza il tuo aiuto da un po 'di tempo. Sono passati dieci giorni ormai senza una sigaretta. Potete andare venti minuti senza litigare ?! '

  26. Partire avere un verbo (transitivo, sportivo):

    Per avere un certo record.

    Esempi:

    'Hanno scelto uno per tre in questa serie. La squadra va in cinque di fila. '

  27. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Per essere autorevole, accettato o valido: avere l'autorità (finale); essere autorevole. Essere accettato. Per essere valido.

    Esempi:

    'Qualunque cosa dica il capo, capisci?'

    'Va tutto bene qui.'

  28. Partire avere un verbo (transitivo, slang):

    Per dire (qualcosa), per emettere un suono: Per dire (qualcosa, ad alta voce oa se stessi). Per fare il suono (specificato). Suonare; fare rumore.

    Esempi:

    'Io dico,' Come se! ' E lei era come, 'Qualunque cosa!'

    'Non appena l'ho fatto, ho detto' è stato stupido '.

    'I gatti fanno' miagolio '. Le motociclette vanno 'vroom'.

    'Mi sono svegliato appena prima dell'orologio.'

  29. Partire avere un verbo :

    Da esprimere o da comporre (in un certo modo).

    Esempi:

    'La melodia suona così. Mentre la storia va, ha avuto l'idea per la canzone mentre era seduto nel traffico. '

  30. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Ricorrere (a).

    Esempi:

    'Andrò in tribunale, se necessario.'

  31. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Applicare o sottoporsi a: Applicare se stessi; intraprendere; avere come obiettivo o intenzione. Fare uno sforzo, sottomettersi (a qualcosa). Lavorare (fino in fondo o oltre), soprattutto mentalmente.

    Esempi:

    'Mi unirò a una squadra sportiva.' '' 'Vorrei che andassi a trovarti un lavoro.' '' 'È andato a prenderlo, ma è rotolato fuori portata.

    'Domani lascerà la città'. '

    «Non dovevi metterti nei guai. Non avrei mai pensato che sarebbe arrivato al punto di chiamarti. Ha fatto una grande spesa per aiutarli a vincere. '

    «L'ho ripetuto cento volte. Non entriamo in questo adesso. '

  32. Partire avere un verbo (intransitivo, spesso seguito da una preposizione):

    Per adattarsi (in un luogo, o insieme a qualcosa): Per adattarsi. Per essere compatibile, soprattutto di colori o cibi e bevande. Appartenere (da qualche parte).

    Esempi:

    «Pensi che il divano passerà dalla porta? La cintura gli è appena passata intorno alla vita.

    «Questa tonalità di rosso non va con le tende. Il vino bianco si sposa meglio con il pesce che con il vino rosso ».

    «Le mie camicie vanno da questa parte dell'armadio. Questo pezzo del puzzle va dall'altra parte.

  33. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Ad oggi.

    Esempi:

    «Da quanto tempo stanno insieme? Sta con lei da due settimane.

  34. Partire avere un verbo (intransitivo):

    Attaccare: combattere o attaccare. Per attaccare.

    Esempi:

    'Sono andato da lui con un coltello.'

  35. Partire avere un verbo :

    Essere in generale; essere di solito.

    Esempi:

    'A giudicare dalle frasi, questa è piuttosto noiosa.'

  36. Partire avere un verbo (transitivo):

    Prendere (una parte particolare o condividere); a partecipare nella misura di.

    Esempi:

    'Facciamo metà su questo.'

  37. Partire avere un verbo (transitivo):

    Per cedere o pesare.

    Esempi:

    'Quei bambini ne fanno cinque tonnellate ciascuno.'

  38. Partire avere un verbo (transitivo, intransitivo):

    Per offrire, fare un'offerta o scommettere un importo; pagare.

    Esempi:

    «È più in alto che posso andare. Potremmo andare a due e cinquanta.

    'Vado a dieci posti. Ti vado uno scellino.

  39. Partire avere un verbo (transitivo, colloquiale):

    Godere.

    Esempi:

    'Potrei andare a bere una birra adesso.'

  40. Partire avere un verbo (intransitivo, colloquiale):

    Per urinare o defecare.

    Esempi:

    'Ho davvero bisogno di andare. È riuscita ad andare oggi, signora Miggins?

  1. Partire avere un sostantivo (raro):

    L'atto di andare.

  2. Partire avere un sostantivo :

    Un turno in qualcosa o in qualcosa (ad esempio un gioco).

    Esempi:

    'Sei stato su quel flipper abbastanza a lungo, ora lascia che tuo fratello provi.'

    'Adesso tocca a te.'

  3. Partire avere un sostantivo :

    Un tentativo, una prova.

    Esempi:

    'Ci proverò.'

  4. Partire avere un sostantivo :

    Un'approvazione o un'autorizzazione a fare qualcosa o ciò che è stato approvato.

    Esempi:

    'Inizieremo non appena il capo dice che è possibile.'

  5. Partire avere un sostantivo :

    Un atto; il lavoro o l'operazione.

  6. Partire avere un sostantivo (slang, datato):

    Una circostanza o un evento; un incidente.

  7. Partire avere un sostantivo (datato):

    La moda o il modo.

    Esempi:

    'abbastanza via'

  8. Partire avere un sostantivo (datato):

    Allegria rumorosa.

    Esempi:

    'un colpo alto'

  9. Partire avere un sostantivo (slang, arcaic):

    Un bicchiere di liquore; una quantità di alcolici.

  10. Partire avere un sostantivo :

    Potere di andare o fare; energia; vitalità; perseveranza.

    Esempi:

    'Non c'è niente da fare in lui.'

  11. Partire avere un sostantivo (cribbage):

    La situazione in cui un giocatore non può giocare una carta che non porterà il conteggio complessivo superiore a trentuno.

  12. Partire avere un sostantivo :

    Un periodo di attività.

    Esempi:

    'mangiato tutto in una volta'

  13. Partire avere un sostantivo (obsoleto, slang britannico):

    Un dandy; una persona alla moda.

  1. Partire avere un sostantivo (gioco da tavolo):

    Un gioco da tavolo strategico, originario della Cina, in cui due giocatori (bianco e nero) tentano di controllare la più grande area del tabellone con le loro pedine.

  1. Va via avere un verbo :

    Partire o lasciare un luogo.

    Esempi:

    'Non ho intenzione di comprarlo. Per favore, vattene e non tornare.

  2. Va via avere un verbo :

    Per viaggiare da qualche parte, soprattutto in vacanza o in vacanza.

    Esempi:

    'Te ne vai quest'anno?'

  3. Va via avere un verbo :

    Per svanire o scomparire.

    Esempi:

    'Man mano che ti avvicini, la foschia scompare.'

    'Questo raffreddore non se ne andrà.'

Confronta le parole:

Trova le differenze

Confronta con sinonimi e parole correlate:

  • vai contro muovi
  • fare vs andare
  • vai contro battistrada
  • disegnare vs andare
  • deriva vs vai
  • go vs wend
  • cross vs go
  • partenza vs andare
  • andare vs lasciare
  • uscita vs vai
  • vai vs vai via
  • vai vs esci
  • vai contro muovi
  • sparisci vs vai
  • vai vs svanisci
  • vai vs vai via
  • fine vs via
  • dissipare vs andare
  • appartenere vs andare
  • congelare vs andare
  • vai contro fermare
  • vai vs rimani
  • vai vs stai fermo
  • vai vs resta
  • vai vs stop
  • vieni vs vai
  • arrivare vs andare
  • approccio vs vai
  • vai vs rimani
  • vai vs resta
  • vai contro tieni premuto
  • crollare vs andare
  • crollo vs vai
  • disintegrarsi vs andare
  • cedere vs andare
  • funzione vs vai
  • andare contro lavoro
  • andare vs operare
  • diventa vs vai
  • vai contro turno
  • in forma vs andare
  • vai contro passa
  • vai vs tratto
  • vieni vs vai
  • vai vs fallo
  • vai vs esci
  • data vs vai
  • go vs stint
  • vai contro turno
  • vai contro muovi
  • vai contro turno
  • tentativo vs andare
  • bash vs go
  • vai contro colpo
  • vai contro pugnalata
  • vai vs prova
  • vai vs semaforo verde
  • vai alla modalità
  • andare contro lo stile
  • vai contro tendenza
  • gage vs go
  • vai contro misura
  • energia vs andare
  • flair vs go
  • vai contro la vivacità
  • vai contro la perseveranza
  • go vs pizzazz
  • vai contro spirito
  • go vs verve
  • vai contro vigore
  • go vs vim
  • vai vs vitalità
  • go vs scorza

Articoli Interessanti

La differenza tra bassotto e cane salsiccia

Il bassotto è una certa razza di cane con zampe corte e tronco lungo, comprese le varietà in miniatura, a pelo lungo e corto, mentre il cane da salsiccia è il bassotto.

La differenza tra Edge e Side

Il bordo è la linea di confine di una superficie, mentre il lato è un bordo rettilineo di delimitazione di una forma bidimensionale.

La differenza tra Caravan e Mobile home

Caravan è un convoglio o una processione di viaggiatori, i loro veicoli e merci e qualsiasi animale da soma, in particolare i cammelli che attraversano un deserto, mentre la casa mobile è una casa prefabbricata costruita in una fabbrica, piuttosto che sul posto, e poi portata nel luogo in cui si trova sarà occupato.

La differenza tra multilingue e trilingue

Il multilingue è un poliglotta, mentre il trilingue è una persona trilingue.

La differenza tra Homosexual e Invert

L'omosessuale è una persona che è attratta esclusivamente o principalmente da altre persone dello stesso sesso, mentre l'inverso è un omosessuale.

La differenza tra Genderqueer e Pangender

Genderqueer non è esclusivamente maschio o femmina, mentre pangender comprende o include tutti i sessi.

La differenza tra Clasp e Clutch

Il fermaglio è un fermaglio o un supporto, in particolare uno che si aggancia, mentre la frizione è l'artiglio di un animale o di un uccello predatore.

La differenza tra Mole e Moll

La talpa è una macchia pigmentata sulla pelle, un nevo, leggermente rialzato e talvolta peloso, mentre la moll è una compagna di un gangster, specialmente una ex o attuale prostituta.

La differenza tra Cute e Pretty

Carino è il possesso di caratteristiche fisiche, comportamenti, tratti della personalità o altre proprietà attribuite principalmente ai neonati e agli animali piccoli o coccolosi, mentre carino è piacevole alla vista o in altri sensi.

La differenza tra caratteristica e tratto

La caratteristica è una caratteristica distintiva di una persona o cosa, mentre la caratteristica è una caratteristica, un'abitudine o una tendenza identificativa.

La differenza tra Plonker e la Turchia

Plonker è un pazzo, mentre il tacchino è una delle due specie di uccelli del genere meleagris con code a forma di ventaglio e colli bargellati.

La differenza tra come tale e così

In quanto tale è di per sé, di per sé, di per sé, di per sé, mentre così è in questo modo o modo.

La differenza tra Dinghy e Tender

Il gommone è una piccola barca aperta, azionata da remi o pagaie, trasportata come tender, scialuppa di salvataggio o imbarcazione da diporto su una nave, mentre il tender è cura, gentile preoccupazione, riguardo.

La differenza tra Fit e Hot

L'adattamento deve essere adatto, mentre il caldo è riscaldare.

La differenza tra insopportabile e intollerabile

Insopportabile non è sofferente, mentre intollerabile non è tollerabile.

La differenza tra Debug e Risoluzione dei problemi

Il debug consiste nel cercare ed eliminare elementi malfunzionanti o errori in qualcosa, in particolare un programma per computer o un macchinario, mentre la risoluzione dei problemi consiste nell'analizzare o diagnosticare un problema fino al punto di determinare una soluzione.

La differenza tra Homosexual e Nance

L'omosessuale è una persona che è attratta esclusivamente o principalmente da altre persone dello stesso sesso, mentre Nance è un omosessuale maschio.

La differenza tra Mansplain e Womansplaining

La differenza tra zia e nipote

La zia è la sorella o la cognata del genitore, mentre il nipote è figlio del fratello, del cognato o della cognata.

La differenza tra Scope e Sight

La portata è l'ampiezza, la profondità o la portata di un soggetto, mentre la vista è la capacità di vedere.

La differenza tra Cancel e Nullify

Annullare significa cancellare qualcosa con linee ecc., Mentre annullare significa rendere legalmente invalido.

La differenza tra approssimativo ed esatto

Approssimativo è stimare, mentre esatto è chiedere e imporre il pagamento o l'esecuzione di, a volte in modo forzato o imperioso.

La differenza tra avversario e avversario

L'avversario è un avversario o rivale, mentre l'avversario è colui che si oppone a un altro.

La differenza tra Fructivore e Frugivore

Fructivore è frugivoro, mentre il frugivoro è un animale la cui dieta è principalmente frutta.

La differenza tra Indubbiamente e Senza dubbio