La differenza tra anteriore e posteriore

Quando viene utilizzato come sostantivi , davanti indica il lato più importante di qualcosa o l'estremità che è rivolta nella direzione in cui si muove normalmente, mentre posteriore indica la parte posteriore o più posteriore.

Quando viene utilizzato come verbi , davanti significa affrontare (,), mentre posteriore significa portare alla maturità, come prole.



Quando viene utilizzato come aggettivi , davanti significa situato in corrispondenza o vicino alla parte anteriore, mentre posteriore significa perduto.




Posteriore è anche avverbio con il significato: presto.

controllare sotto per le altre definizioni di Davanti e Posteriore



  1. Davanti avere un sostantivo :

    Il lato più importante di qualcosa o l'estremità che è rivolta nella direzione in cui si muove normalmente.

  2. Davanti avere un sostantivo :



    Il lato di un edificio con l'ingresso principale.

  3. Davanti avere un sostantivo :

    Un campo di attività.

  4. Davanti avere un sostantivo :

    Una persona o istituzione che agisce come il volto pubblico di un altro gruppo segreto.

    Esempi:

    'Ufficialmente è una lavanderia a secco, ma tutti sanno che è una copertura per la mafia.'

  5. Davanti avere un sostantivo (meteorologia):

    L'interfaccia o zona di transizione tra due masse d'aria di diversa densità, spesso con conseguenti precipitazioni. Poiché la distribuzione della temperatura è il più importante regolatore della densità atmosferica, un fronte separa quasi invariabilmente masse d'aria di diversa temperatura.

  6. Davanti avere un sostantivo (militare):

    Un'area in cui gli eserciti sono impegnati in conflitti, in particolare la linea di contatto.

  7. Davanti avere un sostantivo (militare):

    Lo spazio laterale occupato da un elemento misurato dall'estremità di un fianco all'estremità dell'altro fianco.

  8. Davanti avere un sostantivo (militare):

    La direzione del nemico.

  9. Davanti avere un sostantivo (militare):

    Quando una situazione di combattimento non esiste o non viene assunta, la direzione verso la quale è rivolto il comando.

  10. Davanti avere un sostantivo (obsoleto):

    Una grande suddivisione militare dell'esercito sovietico.

  11. Davanti avere un sostantivo (datato):

    Guancia; audacia; impudenza.

  12. Davanti avere un sostantivo (informale):

    Un atto, uno spettacolo, una facciata, una persona: un'impressione intenzionale e falsa di se stessi.

    Esempi:

    'Dice che gli piace l'hip-hop, ma penso che sia solo una facciata.'

    'Non hai bisogno di mettere su un fronte. Sii te stesso.'

  13. Davanti avere un sostantivo (storico):

    Quello che copre la parte più alta della testa: una ciocca di capelli finti indossati dalle donne.

  14. Davanti avere un sostantivo :

    La parte più evidente.

  15. Davanti avere un sostantivo (obsoleto):

    L'inizio.

  16. Davanti avere un sostantivo (UK):

    un lungomare o una passeggiata costiera.

  17. Davanti avere un sostantivo (obsoleto):

    La fronte o la fronte, la parte del viso sopra gli occhi; a volte, anche, l'intera faccia.

  18. Davanti avere un sostantivo (slang, hotels, datato):

    Il fattorino a cui spetta il turno di rispondere alla chiamata di un cliente, che spesso è la parola 'fronte' usata come esclamazione.

  19. Davanti avere un sostantivo (slang, al plurale):

    Una griglia.

  1. Davanti come un aggettivo :

    Situato in corrispondenza o vicino alla parte anteriore.

    Esempi:

    'Il primo corridore era trenta metri avanti rispetto al suo concorrente più vicino.'

  2. Davanti come un aggettivo (comparabile, fonetica):

    Pronunciata con la parte più alta del corpo della lingua verso la parte anteriore della bocca, vicino al palato duro (il più delle volte descrive una vocale).

    Esempi:

    'La parola inglese in maiuscolo ha una vocale anteriore nella maggior parte dei dialetti.'

  1. Davanti avere un verbo (intransitivo, datato):

    Affrontare (, ); essere puntato in una data direzione.

  2. Davanti avere un verbo (transitivo):

    Per affrontare, essere l'opposto di.

  3. Davanti avere un verbo (transitivo):

    Affrontare, incontrarsi frontalmente, confrontarsi.

  4. Davanti avere un verbo (transitivo):

    Per adornare la parte anteriore di; da mettere sul davanti.

  5. Davanti avere un verbo (fonetica, transitiva, intransitiva):

    Pronunciare con la lingua in posizione frontale.

  6. Davanti avere un verbo (linguistica, transitiva):

    Spostarsi (una parola o una clausola) all'inizio di una frase.

  7. Davanti avere un verbo (intransitivo, slang):

    Agire da fronte (per); coprire (per).

  8. Davanti avere un verbo (transitivo):

    Per guidare o essere il portavoce di (una campagna, un'organizzazione, ecc.).

  9. Davanti avere un verbo (transitivo, colloquiale):

    Per fornire denaro o assistenza finanziaria in anticipo a.

  10. Davanti avere un verbo (intransitivo, slang):

    Assumere apparenze false o ingenue.

  11. Davanti avere un verbo (transitivo):

    Per ingannare o tentare di ingannare qualcuno con apparenze false o malsane (attivo).

  12. Davanti avere un verbo :

    Apparire prima, come in tribunale.

  1. Posteriore avere un verbo (transitivo):

    Per crescere fino alla maturità, come prole; educare; istruire; favorire.

  2. Posteriore avere un verbo (transitivo, detto delle persone verso gli animali):

    Per allevare e crescere.

    Esempi:

    'usex La famiglia alleva bovini da 200 anni.'

  3. Posteriore avere un verbo (intransitivo):

    Alzarsi sulle zampe posteriori

    Esempi:

    'usex Il cavallo è rimasto scioccato e quindi si è allevato.'

  4. Posteriore avere un verbo (intransitivo, di solito con 'up'):

    Arrabbiarsi.

  5. Posteriore avere un verbo (intransitivo):

    Per salire in alto, torreggiare sopra.

  6. Posteriore avere un verbo (transitivo, letterario):

    Sollevare fisicamente o metaforicamente; sollevare; far sorgere, elevare.

    Esempi:

    'La povertà ha sollevato la sua brutta testa.' 'La lucentezza apparve, iniziò, iniziò ad avere un effetto'

    'Il mostro alzò lentamente la testa.'

  7. Posteriore avere un verbo (transitivo, raro):

    Costruire costruendo; impostare

    Esempi:

    'per aumentare difese o case'

    'per allevare un governo sulle rovine di un altro.'

  8. Posteriore avere un verbo (transitivo, raro):

    Per elevare spiritualmente; sollevare; per elevare moralmente.

  9. Posteriore avere un verbo (transitivo, obsoleto):

    Sollevare e riprendere.

  10. Posteriore avere un verbo (transitivo, obsoleto):

    Per svegliare; spogliarsi.

  1. Posteriore avere un verbo (transitivo):

    Spostare; agitare.

  2. Posteriore avere un verbo (transitivo, di oche):

    Intagliare.

    Esempi:

    'Rere quell'oca!'

  3. Posteriore avere un verbo (regionale, obsoleto):

    Per rianimare, portare in vita, accelerare. (solo nella frase, innalzare alla vita)

    Esempi:

    'Guarisce i ciechi e resuscita i morti. (Speculum Sacerdotale c. XV secolo) '

  1. Posteriore come un aggettivo (ora, _, principalmente, _, dialettale):

    Underdone; quasi crudo.

  2. Posteriore come un aggettivo (principalmente, _, USA):

    Raro.

  1. Posteriore come un aggettivo :

    Essere dietro, o nella parte più arretrata; l'ultimo

    Esempi:

    'usex the rear' 'rank of a company'

    'usex siediti nei' 'sedili posteriori di un'auto'

  1. Posteriore come un avverbio (Britannico, dialetto):

    presto; presto

  1. Posteriore avere un sostantivo :

    La parte posteriore o posteriore; ciò che è dietro, o che dura in ordine; - opposto al fronte.

  2. Posteriore avere un sostantivo (militare):

    In particolare, la parte di un esercito o di una flotta che arriva per ultima o è di stanza dietro al resto.

  3. Posteriore avere un sostantivo (anatomia):

    Le natiche, il sedere di una creatura

  1. Posteriore avere un verbo :

    Da posizionare nella parte posteriore; per fissare la parte posteriore di.

  2. Posteriore avere un verbo (transitivo, volgare, britannico):

    Per sodomizzare

Confronta le parole:

Trova le differenze

Confronta con sinonimi e parole correlate:

  • arco vs davanti
  • primo vs davanti
  • davanti vs piombo
  • davanti vs davanti
  • dietro vs davanti
  • davanti vs ultimo
  • anteriore vs posteriore
  • dietro vs davanti
  • front vs put on airs
  • fingere contro fronte
  • prance vs posteriore
  • anteriore vs posteriore
  • parte posteriore vs estremità posteriore

Articoli Interessanti

La differenza tra fluido corporeo e fluido corporeo

Il fluido corporeo è qualsiasi parte liquida del corpo, come sangue, urina, sperma, saliva, specialmente quando viene espulso, mentre il fluido corporeo è fluido corporeo.

La differenza tra Great e Mediocre

Grande è una persona di grande importanza, realizzazione o fama, mentre mediocre è una persona di minore importanza, realizzazione o acclamazione.

La differenza tra Compound e Mix

Il composto è un recinto entro il quale sono confinati lavoratori, prigionieri o soldati, mentre il mix è il risultato della miscelazione di due o più sostanze.

La differenza tra protezione e sicurezza

La protezione è il processo per mantenere (qualcosa o qualcuno) al sicuro, mentre la sicurezza è la condizione per non essere minacciati, soprattutto fisicamente, psicologicamente, emotivamente o finanziariamente.

La differenza tra carrello e carrello

Il cestino è un contenitore leggero, generalmente rotondo, aperto nella parte superiore e rastremato verso il basso, mentre il carrello della spesa è un mezzo di trasporto utilizzato per trasportare generi alimentari e altri articoli durante la spesa in un negozio.

La differenza tra Bent e Curved

Piegato è piegato, ammaccato, mentre curvo ha una o più curve.

La differenza tra differenza e dissenso

La differenza è la qualità dell'essere diversi, mentre il dissenso è un atto di esprimere il dissenso, soprattutto parlato.

La differenza tra esistente ed esistente

Esistente è ciò che esiste, o ha esistenza, soprattutto che esiste ora, mentre ciò che esiste è ancora esistente.

La differenza tra Familiar e Unfamiliar

Familiare è uno spirito che accompagna, spesso in forma animale o addirittura demoniaca, mentre non familiare è una persona non familiare.

La differenza tra Import e Significance

L'importazione è qualcosa portato da una fonte esterna, specialmente per la vendita o il commercio, mentre il significato è la misura in cui qualcosa conta.

La differenza tra identità e individualità

L'identità è identità, identità, mentre l'individualità sono le caratteristiche che contribuiscono alla differenziazione o distinzione di qualcuno o qualcosa da un gruppo di identità altrimenti comparabili.

La differenza tra Engender e Produce

Generatore è generare (da un uomo), mentre produrre è produrre, produrre o produrre.

La differenza tra Agree e Match

Accettare significa armonizzare opinioni, affermazioni o azioni, mentre la corrispondenza significa concordare, essere uguali, corrispondere.

La differenza tra Libel e Vilify

La diffamazione significa diffamare qualcuno, soprattutto in un modo che soddisfa la definizione legale di diffamazione, mentre diffamare significa dire cose diffamatorie su qualcuno o qualcosa.

La differenza tra Mean e Spell

La media è un metodo o un corso di azione utilizzato per ottenere un risultato, mentre l'incantesimo è parole o una formula che si suppone abbia poteri magici.

La differenza tra Bubble e Fizz

La bolla è un volume di aria o altro gas contenuto sfericamente, in particolare uno costituito da liquido saponoso, mentre il fizz è un'emissione di un rapido flusso di bolle.

La differenza tra Resoluteness e Resolve

La risolutezza è lo stato o la caratteristica dell'essere risoluti, mentre la risoluzione è determinazione, forza di volontà.

La differenza tra lingua e lingua

La lingua è un corpo di parole e un insieme di metodi per combinarle (chiamato grammatica), compreso da una comunità e utilizzato come forma di comunicazione, mentre la lingua è l'organo muscolare flessibile della bocca che viene utilizzato per spostare il cibo, per la degustazione e che viene spostato in varie posizioni per modificare il flusso d'aria dai polmoni al fine di produrre suoni diversi nel discorso.

La differenza tra Bozza e Vento

Il tiraggio è l'azione o un atto (specialmente di una bestia da soma o di un veicolo) di tirare qualcosa avanti o indietro, mentre il vento è il movimento reale o percepito dell'aria atmosferica solitamente causato dalla convezione o dalle differenze nella pressione dell'aria.

La differenza tra Precativo e Precatorio

Il precativo assomiglia o appartiene a una supplica, mentre il precatorio esprime un desiderio.

La differenza tra Silent e Soundless

Il silenzio è privo di suoni o rumori, mentre il silenzio è privo di suono.

La differenza tra ascensore e ascensore

L'ascensore è tutto ciò che solleva o solleva, mentre l'ascensore è l'aria.

La differenza tra estate ed estate

La differenza tra Renovate e Revamp

Rinnovare è rinnovare, mentre rinnovare è rinnovare, rivedere, migliorare o rinnovare.

La differenza tra Delay e Quell

Il ritardo è un periodo di tempo prima che si verifichi un evento, mentre il quell è una sottomissione.