La differenza tra morto e deceduto

Quando viene utilizzato come sostantivi , morto indica il tempo in cui il freddo, l'oscurità o l'immobilità sono più intensi, mentre deceduto significa una persona morta.

Quando viene utilizzato come aggettivi , morto significa non vivere più, mentre deceduto significa non più vivo, morto.




Morto è anche avverbio con il significato: esattamente.



Morto è anche verbo con il significato: prevenire disabilitando.

controlla sotto per le altre definizioni di Morto e Deceduto



  1. Morto come un aggettivo (non comparabile):

    Non più vivo.

    Esempi:

    'Tutti i miei nonni sono morti.'



  2. Morto come un aggettivo (iperbole):

    In senso figurato, non vivo; manca la vita.

  3. Morto come un aggettivo (di un'altra persona):

    Così odiati da essere assolutamente ignorati.

    Esempi:

    'Per me è morto.'

  4. Morto come un aggettivo :

    Condannato; contrassegnato per la morte (letteralmente o come un'iperbole).

    Esempi:

    «Torna qui in questo istante! Oh, quando metto le mani su di te, sei morto, signore!

  5. Morto come un aggettivo :

    Senza emozione.

    Esempi:

    'È rimasta con la faccia morta e le braccia flosce, insensibile alla mia richiesta.'

  6. Morto come un aggettivo :

    Stazionario; statico.

    Esempi:

    'il carico morto sul pavimento'

    'un ascensore morto'

  7. Morto come un aggettivo :

    Senza interesse per uno dei sensi; noioso; piatto.

    Esempi:

    ''aria morta'

    'un bicchiere di soda morto.'

  8. Morto come un aggettivo :

    Improduttivo.

    Esempi:

    ''tempo morto'

    '' campi morti '

  9. Morto come un aggettivo (non comparabile, di una macchina, dispositivo o circuito elettrico):

    Completamente inattivo; attualmente senza alimentazione; senza un segnale.

    Esempi:

    'OK, il circuito è morto. Vai avanti e taglia il cavo.

    'Ora che il motore è guasto, puoi allungare la mano ed estrarre le candele.'

  10. Morto come un aggettivo (di una batteria):

    Impossibile emettere potenza, scarica (piatta) o difettosa.

  11. Morto come un aggettivo (non comparabile):

    Rotto o inutilizzabile.

    Esempi:

    'Quel monitor è morto; non preoccuparti di collegarlo. '

  12. Morto come un aggettivo (non comparabile):

    Non più utilizzato o richiesto.

    Esempi:

    'Ci sono ancora parecchie leggi morte sui libri che regolano dove i cavalli possono essere agganciati.'

    'Questo bicchiere di birra è morto?'

  13. Morto come un aggettivo (ingegneria):

    Non impartire movimento o potenza in base alla progettazione.

    Esempi:

    'il fuso morto di un tornio'

    'Un [[asse morto]], chiamato anche asse pigro, non fa parte della trasmissione, ma è invece a rotazione libera.'

  14. Morto come un aggettivo (non confrontabile, sport):

    Non in gioco.

    Esempi:

    'Una volta che la palla supera la linea di fallo, è morta.'

  15. Morto come un aggettivo (non paragonabile, golf, di una pallina da golf):

    Trovandosi così vicino alla buca che il giocatore è certo di bucarla nel colpo successivo.

  16. Morto come un aggettivo (non confrontabile, baseball, slang, 1800):

    Etichettato.

  17. Morto come un aggettivo (non comparabile):

    Pieno e completo.

    Esempi:

    '' dead stop '

    '' sonno morto '

    'regalo morto'

    ''silenzio di tomba'

  18. Morto come un aggettivo (non comparabile):

    Esatto.

    Esempi:

    ''punto morto'

    '' obiettivo morto '

    'un occhio morto'

    'un livello morto'

  19. Morto come un aggettivo :

    Sperimentazione di spilli e aghi (parestesia).

    Esempi:

    'Dopo essermi seduto sulle mani per un po ', le mie braccia sono morte.'

  20. Morto come un aggettivo :

    Costruito in modo da non trasmettere il suono; silenzioso.

    Esempi:

    'un piano morto'

  21. Morto come un aggettivo (obsoleto):

    Portare la morte; mortale.

    Esempi:

    'rfquotek Shakespeare'

  22. Morto come un aggettivo (legale):

    Tagliato fuori dai diritti di un cittadino; privato del potere di godere dei diritti di proprietà.

    Esempi:

    'Una persona che viene bandita o che diventa monaco è morta civilmente.'

  1. Morto come un avverbio (grado, informale, colloquiale):

    Esattamente.

    Esempi:

    'assolutamente giusto' '; '' livello morto ''; '' piatto morto ''; 'dritti dritti'; '' morto a sinistra '

    'Ha colpito il bersaglio morto al centro.'

  2. Morto come un avverbio (grado, informale, colloquiale):

    Molto, assolutamente, estremamente.

    Esempi:

    'completamente sbagliato' '; '' dead set ''; ''molto serio''; 'ubriaco morto'; 'morto al verde'; 'morto serio'; 'morto certo'; ''morte lenta''; 'assolutamente sicuro'; 'morto semplice'; 'morto onesto'; 'assolutamente accurato'; 'morto facile'; 'spaventato a morte'; 'solido morto'; 'nero morto'; 'bianco morto'; '' morto vuoto '

  3. Morto come un avverbio :

    All'improvviso e completamente.

    Esempi:

    'Si è fermato di colpo.'

  4. Morto come un avverbio (informale):

    Come se fosse morto.

    Esempi:

    'stanco morto''; 'silenzioso'; 'morto addormentato'; 'pallido morto'; 'freddo mortale'; '' morto ancora '

  1. Morto avere un sostantivo (innumerevoli, singulare tantum, spesso con 'il'):

    Tempo in cui il freddo, l'oscurità o l'immobilità sono più intensi.

    Esempi:

    'Il cuore della notte.' '' 'Il cuore dell'inverno.'

  2. Morto avere un sostantivo (plurale, con 'the', dimostrativo o possessivo):

    Quelli che sono morti.

    Esempi:

    'Abbi rispetto per i morti.'

    'Gli abitanti del villaggio piangono i loro morti.'

    'I morti sono sempre con noi, nei nostri cuori.'

  1. Morto avere un verbo (transitivo):

    Prevenire disabilitando; fermare.

  2. Morto avere un verbo (transitivo):

    Per far morire; per attutire; privare di vita, forza o vigore.

  3. Morto avere un verbo (UK, transitive, slang):

    Uccidere.

  1. Deceduto come un aggettivo :

    Non più vivo, morto

  2. Deceduto come un aggettivo :

    Appartenere ai morti.

  3. Deceduto come un aggettivo (legale):

    Uno che è morto. Nel diritto della proprietà, viene generalmente utilizzato il termine alternativo deceduto. Nel diritto penale, 'il defunto' si riferisce alla vittima di un omicidio.

  1. Deceduto avere un sostantivo :

    Una persona morta.

    Esempi:

    'Il defunto è stato sepolto nel cimitero della sua chiesa.'

    'un memoriale al defunto di due guerre mondiali'

  2. Deceduto avere un sostantivo (legale):

    Uno che è morto. Nel diritto della proprietà, il termine alternativo decedent è generalmente utilizzato in inglese americano. Nel diritto penale, 'il defunto' si riferisce alla vittima di un omicidio.

Confronta le parole:

Trova le differenze

Confronta con sinonimi e parole correlate:

  • morto vs deceduto
  • addormentato vs deceduto
  • in pace vs defunto
  • a riposo vs deceduto
  • morto vs deceduto
  • defunto vs defunto
  • deceduto vs in ritardo
  • defunto vs andato
  • defunto vs deceduto
  • defunto vs defunto
  • deceduto vs in ritardo
  • defunti vs defunti
  • defunto vs defunto

Articoli Interessanti

La differenza tra nominalismo e realismo

Il nominalismo è una dottrina secondo cui gli universali non hanno un'esistenza se non come nomi per classi di oggetti concreti, mentre il realismo è una preoccupazione per il fatto o la realtà e il rifiuto dell'impossibile e del visionario.

La differenza tra Dirty e Filthy

Sporco è sporcare (qualcosa), mentre sporco è sporcare molto.

La differenza tra Ending e Suffix

La fine è una conclusione o una conclusione, mentre il suffisso è un morfema aggiunto alla fine di una parola per modificare il significato della parola.

La differenza tra Bozza e Vento

Il tiraggio è l'azione o un atto (specialmente di una bestia da soma o di un veicolo) di tirare qualcosa avanti o indietro, mentre il vento è il movimento reale o percepito dell'aria atmosferica solitamente causato dalla convezione o dalle differenze nella pressione dell'aria.

La differenza tra Loose e Tight

Loose è lasciar andare, liberarsi da vincoli, mentre tight è stringere.

La differenza tra impeccabile e perfetto

Impeccabile è senza colpa, mentre perfetto corrisponde esattamente alla sua definizione.

La differenza tra Abrogate e Overrule

Abrogare è annullare con atto autorevole, mentre annullare è governare.

La differenza tra omosessuale e sodomita

L'omosessuale è una persona che è attratta esclusivamente o principalmente da altre persone dello stesso sesso, mentre il sodomita è colui che pratica la sodomia.

La differenza tra Cousin e Niece

Il cugino è il figlio dello zio o della zia di una persona, mentre la nipote è figlia del fratello, del cognato o della cognata.

La differenza tra Modern e Old

Il moderno è qualcuno che vive nei tempi moderni, mentre il vecchio è il vecchio.

La differenza tra Interchange e Swap

Lo scambio è un atto di scambio, mentre lo scambio è uno scambio di due cose comparabili.

La differenza tra Serpentine e Sinuous

La serpentina è di, pertinente o caratteristica dei serpenti, mentre sinuosa sta avendo curve in direzioni alternate.

La differenza tra Mint e Perilla

La menta è un edificio o un'istituzione in cui il denaro (originariamente, solo monete) viene prodotto su licenza governativa, mentre la perilla è un'erba dell'Asia orientale con foglie saporite utilizzate in cucina e come guarnizione. coltivato anche per i semi, che contengono un olio commestibile e di utilità industriale.

La differenza tra Bear e Ursine

L'orso è un grande mammifero onnivoro, imparentato con il cane e il procione, con i capelli arruffati, una coda molto piccola e i piedi piatti, mentre l'ursine è un orso.

La differenza tra autentico e genuino

L'autentico è della stessa origine dichiarata, mentre quello autentico appartiene o proviene dallo stock originale.

La differenza tra Quick e Rapid

Rapida è la carne cruda o sensibile, specialmente quella sotto le unghie delle mani e dei piedi, mentre rapida è una sezione ruvida di un fiume o di un torrente che è difficile da navigare a causa del movimento rapido e turbolento dell'acqua.

La differenza tra platonico e romanzo

La differenza tra Assembler e linguaggio Assembly

Assembler è un programma che legge il codice sorgente scritto in linguaggio assembly e produce codice macchina eseguibile, eventualmente insieme alle informazioni necessarie a linker, debugger e altri strumenti, mentre il linguaggio assembly è un linguaggio di programmazione in cui il codice sorgente dei programmi è composto da istruzioni mnemoniche , ciascuno dei quali corrisponde direttamente a un'istruzione macchina per un particolare processore.

La differenza tra normale e ortogonale

Normale è una linea o un vettore perpendicolare a un'altra linea, superficie o piano, mentre ortogonale è una linea ortogonale.

La differenza tra condotta e deportazione

La condotta è l'atto o il metodo per controllare o dirigere, mentre il comportamento è determinante.

La differenza tra Restrain e Withstrain

Trattenere è controllare o tenere sotto controllo, mentre frenare è trattenere.

La differenza tra Condominio e Triplex

Il condominio è un edificio residenziale contenente più appartamenti o appartamenti, mentre il triplex è un edificio con tre appartamenti o divisioni.

La differenza tra Gripe e Whine

Gripe è una lamentela, spesso meschina o banale, mentre il lamento è un grido o suono di lamentela prolungato e acuto.

La differenza tra Judgment e Mind

Il giudizio è l'atto di giudicare, mentre la mente è l'abilità per il pensiero razionale.

La differenza tra Jam e Jelly

La marmellata è una miscela dolce di frutta bollita con zucchero e lasciata solidificare. spesso spalmata sul pane o sui toast o usata nelle crostate, mentre la gelatina è un dolce fatto bollendo gelatina, zucchero e qualche aroma (spesso derivato dalla frutta) e lasciandolo solidificare, noto come '' in nord america.